Capocorda Fissi In Acciaio Ad Alte Prestazioni

I capicorda fissi in acciaio ad alte prestazioni sono costituiti da parti fuse in acciaio o da componenti lavorati in acciaio. Possono essere classificati anche come capicorda a pressati o a testa fusa. Nella nostra gamma prodotti, i capicorda pressati disponibili sono il MAC e MCC, mentre nella tipologia a testa fusa sono disponibili i capicorda TTF, CYF e CYC.

La nostra gamma di funi in acciaio ad alte prestazioni comprende funi chiuse Full Locked Coil (FLC) e funi spiroidali  Open Spiral Strands (OSS). Entrambe le soluzioni sono disponibili con capicorda spelter,  applicati mediante fusione (resina o zinco) o con capicorda pressati a seconda del diametro della fune, delle specifiche e requisiti di progetto.

Ogni capocorda è realizzato in acciaio ad alta resistenza con una vasta di gamma di opzioni di forme, la maggior parte delle quali disponibili in una configurazione fissa o regolabile in lunghezza, così da soddisfare qualsiasi esigenza progettuale e architettonica.

In caso di specifiche esigenze architettoniche strutturali, i capicorda possono essere customizzati conformemente al grado di regolazione della lunghezza, resistenza, interfaccia strutturale. 

I capicorda vengono applicati alle funi mediante tre possibili metodologie:

  • Spelter socketing con resina in poliestere per applicazioni strutturali, con efficienza minima del 100% della forza di rottura minima del trefolo. In conformità alla normativa EN 13411-4.
  • Spelter socketing con fusione di lega di zinco o zinco, con efficienza minima del 100% della forza di rottura minima del trefolo. In conformità alla normativa EN 13411-4.
  • Socketing mediante pressatura con efficienza minima del 90% della forza di rottura minima del trefolo. In conformità alla normativa EN 13411-8.

Lo spelter socketing prevede il seguente processo di produzione:

  1. I fili all'estremità del trefolo vengono aperti a formare un "fiocco".
  2. Il fiocco viene pulito a ultrasuoni.
  3. Il fiocco viene posizionato all’interno del profilo conico dentro il capocorda
  4. La resina in poliestere per applicazioni strutturali o lo zinco/ lega di zinco vengono versati sui fili formando un unico corpo a cono.
  5. Il cono solido così realizzato trasferisce tra fune e capocorda il carico.

Durante il processo di applicazione del capocorda non si fa uso di cunei o morse meccaniche o di attacchi eludendo qualsiasi possibilità di danneggiamento meccanico ai fili dei trefoli in un’area critica per la sicurezza.

L'efficienza strutturale del socketing in resina e in zinco/ lega di zinco è la medesima; tuttavia, nella scelta del metodo da selezionare vanno considerate alcune caratteristiche:

  • La resina è un processo a freddo, lo zinco/ lega di zinco è un metallo fuso a caldo, quindi la resina è intrinsecamente più sicura da utilizzare rispetto allo zinco/ lega di zinco.
  • La resina è più efficiente da produrre in termini di polimerizzazione rispetto allo zinco/ lega di zinco.
  • La lega di zinco / zinco viene versata ad una temperatura di circa 450 ºC, pertanto i capicorda devono essere preriscaldati prima dell'inizio delle operazioni di socketing.
  • Quando è necessario utilizzare funi rivestite in HDPE non è possibile preriscaldare il capocorda, pertanto l'unica soluzione disponibile sarà il socketing in resina.
  • La resina è raccomandata per le funi rivestite in HDPE, in quanto le elevate temperature che implica il processo con lo zinco/ lega di zinco possono fondere e danneggiare il polietilene.

Il socketing mediante pressatura viene eseguito pressando la sezione del capocorda con al suo interno la terminazione della fune. Con questo metodo la resistenza della fune è ridotta fino ad un massimo del 10%  della forza di rottura minima del trefolo. Gli ancoraggi di tutti i capicorda sono sviluppati affinchè la forza di rottura sia superiore a quella del rispettivo trefolo.


Fix Fork Socket TTF

 

MATERIALE: fusione in acciaio ad alta resistenza G24 Mn6 (EN 10340), BT1 (BS 3100) o G18 NiMoCr3-6  (EN 10340) temprato

PROTEZIONE CONTRO LA CORROSIONE: Zincatura a caldo con spessore minimo di 85 μm (EN 1461)

ESAME NDT

• Test a ultrasuoni (EN 12680-1)

• Prova magnetoscopica (EN 1369)

• Ispezione visiva (EN 1370)

• Controllo dimensionale (ISO 8062-3)

• Esame radiografico (EN 12681) su richiesta

Perno per TTF:

MATERIALE: Lega in acciaio ad alta resistenza CrNiMo (EN ISO 683), laminato o forgiato, temprato.

PROTEZIONE CONTRO LA CORROSIONE: Zincatura a caldo con spessore minimo di 85 μm (EN 1461)

ESAME NDT

• Test a ultrasuoni (EN 10308)

• Controllo dimensionale (EN 22768-2 per lavorazione meccanica, ISO 965-1 per filetti)

Piastre di bloccaggio per TTF

MATERIALE: S355J2 (EN 10025)

PROTEZIONE CONTRO LA CORROSIONE: Zincatura a caldo con spessore minimo di 85 μm (EN 1461)


Cylindrical sockets type CYF

MATERIALE: Lega in acciaio ad alta resistenza CrNiMo  (EN ISO 683), laminato o forgiato, temprato.

PROTEZIONE CONTRO LA CORROSIONE: Zincatura a caldo con spessore  minimo di 85 μm (EN 1461).

ESAME NDT

• Test a ultrasuoni (EN 10308)

• Controllo dimensionale (EN 22768-2 per lavorazione meccanica, ISO  965-1 per filetti)

 


Cylindrical sockets type CYC

MATERIALE: Lega in acciaio ad alta resistenza CrNiMo  (EN ISO 683), laminato o forgiato, temprato.

PROTEZIONE CONTRO LA CORROSIONE: Zincatura a caldo con spessore minimo di 85 μm (EN 1461).

ESAME NDT

• Test a ultrasuoni (EN 10308)

• Controllo dimensionale (EN 22768-2 per lavorazione meccanica, ISO  965-1 per filetti)

Giunto in linea per capocorda CYC

MATERIALE: Lega in acciaio ad alta resistenza 42CrMo4 (EN ISO 683), B7 (ASTM A193) o 2H (ASTM A194)

PROTEZIONE CONTRO LA CORROSIONE Zincatura a caldo con filetti lucidi /Geomet

ESAME NDT

• Test a ultrasuoni (EN 10308)

• Prova magnetoscopica (EN 10228-1) solo su dadi

• Esame visivo

• Controllo dimensionale (EN 22768-2 per lavorazione meccanica, ISO 965-1 per filetti)


Swaged Sockets type MAC

MATERIALE: S355J2 (EN 10025)

PROTEZIONE CONTRO LA CORROSIONE: Zincatura a caldo (centrifugata) con spessore minimo di 55 μm (EN 1461)

ESAME NDT

• Test a ultrasuoni (EN 10308)

• Controllo visivo e dimensionale

Perno per MAC:

MATERIALE: Lega in acciaio ad alta resistenza CrNiMo (EN ISO 683), laminato o forgiato, temprato.

PROTEZIONE CONTRO LA CORROSIONE: Zincatura a caldo con spessore minimo di 85 μm (EN 1461)

ESAME NDT

• Test a ultrasuoni (EN 10308)

• Controllo dimensionale (EN 22768-2 per lavorazione meccanica, ISO 965-1 per filetti)


Swaged Sockets type MCC

MATERIALE: S355J2 (EN 10025)

PROTEZIONE CONTRO LA CORROSIONE: Zincatura a caldo (centrifugata) con spessore minimo di 55 μm (EN 1461)

ESAME NDT

• Test a ultrasuoni (EN 10308)

• Controllo visivo e dimensionale

Perno per capicorda pressati MCC:

MATERIALE: Lega in acciaio ad alta resistenza CrNiMo (EN ISO 683), laminato o forgiato, temprato.

PROTEZIONE CONTRO LA CORROSIONE: Zincatura a caldo con spessore minimo di 85 μm (EN 1461)

ESAME NDT

• Test a ultrasuoni (EN 10308)

• Controllo dimensionale (EN 22768-2 per lavorazione meccanica, ISO 965-1 per filetti)


Swaged Sockets type MAC 

MATERIALE: 42CrMo4 (EN ISO 683)

PROTEZIONE CONTRO LA CORROSIONE: Zincatura a caldo (centrifugata) con spessore minimo di 55 μm (EN 1461)

ESAME NDT

• Test a ultrasuoni (EN 10308)

• Controllo visivo e dimensionale

Perno per MAC:

MATERIALE: Lega in acciaio ad alta resistenza CrNiMo (EN ISO 683), laminato o forgiato, temprato.

PROTEZIONE CONTRO LA CORROSIONE: Zincatura a caldo con spessore minimo di 85 μm (EN 1461)

ESAME NDT

• Test a ultrasuoni (EN 10308)

• Controllo dimensionale (EN 22768-2 per lavorazione meccanica, ISO 965-1 per filetti)


Swaged Sockets type MCC

MATERIALE: 42CrMo4 (EN ISO 683)

PROTEZIONE CONTRO LA CORROSIONE: Zincatura a caldo (centrifugata) con spessore minimo di 55 μm (EN 1461)

ESAME NDT

• Test a ultrasuoni (EN 10308)

• Controllo visivo e dimensionale

Perno per capicorda pressati MCC:

MATERIALE: Lega in acciaio ad alta resistenza CrNiMo (EN ISO 683), laminato o forgiato, temprato.

PROTEZIONE CONTRO LA CORROSIONE: Zincatura a caldo con spessore minimo di 85 μm (EN 1461)

ESAME NDT

• Test a ultrasuoni (EN 10308)

• Controllo dimensionale (EN 22768-2 per lavorazione meccanica, ISO 965-1 per filetti)


 

MATERIAL

CORROSION PROTECTION

NDT EXAMINATION

Fix Fork Socket TTF

Adjustable Fork Socket TBF

Socket Body for Bridge Socket BRC

High strength steel casting G24 Mn6 (EN 10340), BT1 (BS 3100) or G18 NiMoCr3-6 (EN 10340) quenched and tempered

Hot dip galvanising with minimum 85 μm thickness (EN 1461)

• Ultrasonic Test (EN 12680-1)

• Magnetoscopic Test (EN 1369)

• Visual Inspection (EN 1370)

• Dimensional Control (ISO 8062-3)

• Radiographic Examination (EN 12681) upon request

Socket body for TBF

Cylindrical sockets type CYF, CYT, CYN, CYW, CYB, CYR, CYV, CYM, CYC and CYA

Pin for TTF socket, TBF socket

Pin for BRC socket

Pin for MAC, MAC-R, TBC, MCC swaged socket

Bush for CYB, CYR

Nuts for CYT, CYN, CYW

High strength alloy steel CrNiMo

(EN ISO 683), rolled or forged, quenched and tempered.

Hot dip galvanising with minimum 85 μm thickness (EN 1461)

• Ultrasonic Test (EN 10308)

• Dimensional Control (EN 22768-2 for machining, ISO 965-1 for threads)

Threaded rods and nuts for sockets type

CYB, CYR, CYV, CYM and BRC

Coupler for sockets type TBF,

CYC and CYA

High strength alloy steel 42CrMo4 (EN ISO 683), B7 (ASTM A193) or 2H (ASTM A194)

Hot dip galvanising with bright threads/Geomet

• Ultrasonic Test (EN 10308)

• Magnetoscopic Test (EN 10228-1) only on nuts

• Visual Examination

• Dimensional Control (EN 22768-2 for machining, ISO 965-1 for threads)

Lock plates for TTF/TBF socket pin

Washers for CYW, CYR, CYV

S355J2 (EN 10025)

Hot dip galvanising with minimum 85 μm thickness (EN 1461)

 

Swaged Sockets type MAC, MAC-R, MCC,

TBC and FLT

42CrMo4 (EN ISO 683) or S355J2 (EN 10025)

Hot dip galvanising (centrifuged) with minimum 55 μm thickness (EN 1461)

• Ultrasonic Test (EN 10308)

• Visual and Dimensional Inspection